Riflessioni dell'AMS

Il museo e i suoi futuri

Questa pubblicazione intende fornire ai collaboratori dei musei attivi oggi spunti di riflessione su come immaginarsi il futuro. Il plurale, quindi, è un vero e proprio elemento programmatico: l’avvenire non è unico né predefinito, ma uno spazio di possibilità.

Futuro

Ma quale potrebbe essere una cultura museale del futuro e in che modo i musei possono affrontare le tematiche dell'avvenire? I musei si collocano da sempre nell'interfaccia tra passato e futuro. In quanto sedi di raccolta, documentazione e conservazione di oggetti e collezioni, sono intrinsecamente orientati ad attività di preservazione e di inventario. Allo stesso tempo, in quanto sedi di esposizione, ricerca, valorizzazione e trasmissione hanno anche un carattere orientato al futuro e una vocazione educativa.
Tenendo in considerazione tre aree di interazione principali, la pubblicazione rassegna le possibili conseguenze di questi megatrend globali nel settore museale. È fondamentale tenere presente che tali conseguenze non sono univoche, ma piuttosto sollevano questioni che a loro volta stimolano determinati atteggiamenti e prese di posizione.

AMS, 2016, 16 pagine


Servizio


gratuitamente
scaricare [PDF]

CHF 5.00 più spese di spedizione
ordinare la versione cartacea

disponibile anche in francese e in tedesco

(per i membri dell'AMS: gratuitamente per 3 copie al massimo)