covid-19

Informazioni sull’attuale situazione di crisi

Il governo federale ha ordinato la chiusura di tutti i musei della Svizzera fino al 19 aprile 2020, per arginare la pandemia di COVID-19. L’AMS e ICOM Svizzera, in considerazione del nuovo coronavirus, sono obbligate a cancellare convegni e corsi, mentre ICOM International dovrà sospendere l’invio delle tessere e dei bollini ai soci fino a data da destinarsi.

Messaggio della presidente dell’AMS e del presidente di ICOM

Care colleghe e cari colleghi,

a causa della pandemia i musei sono chiusi, ma rimangono attivi e vitali! In molti stanno ideando nuovi formati digitali per condividere arte, storie e emozioni con la popolazione, ma siamo consapevoli che ciò non può sostituire il contatto diretto con le opere e gli oggetti. Le migliori visite virtuali non sostituiscono le esperienze e il vissuto, come quando si visita una mostra insieme ad altre persone. Ora che ci manca il pubblico lavoriamo sulle collezioni e prepariamo le mostre future.

L’AMS e ICOM Svizzera esprimono solidarietà a tutti coloro che operano nell’ambito della cultura e soprattutto a tutti i musei, a tutti i collaboratori, colleghe e colleghi, la cui situazione è attualmente precaria. Quali saranno gli effetti di questa crisi? L’AMS e ICOM Svizzera faranno del loro meglio per rappresentare i musei e i loro interessi. I musei sono soggetti economici e rispondono all’esigenza fondamentale della popolazione di fare luce sulla nostra storia e di condividere una cultura vitale. Prendiamoci cura insieme di questo prezioso panorama culturale!

Isabelle Raboud-Schüle, presidente dell’AMS
Dr. Tobia Bezzola, presidente di ICOM Svizzera

Annullamento di corsi e manifestazioni

In considerazione del nuovo coronavirus, AMS e ICOM Svizzera sono costretti a cancellare i seguenti convegni e corsi:

  • AMS, Giornate di orientamento dei giorni 1 e 7 aprile e del 5 maggio
  • Workshop AMS «Musei e patrimonio culturale immateriale» del 27 aprile
  • tutti i corsi di ICOM fino alla fine del mese di giugno

Prevediamo di recuperare i convegni e i corsi tra la fine dell’estate e l’autunno. Eventuali date sostitutive saranno comunicate al momento opportuno.

AMS e ICOM Svizzera, in qualità di organizzatori e coordinatori della Giornata internazionale dei musei, hanno inoltre deciso di rinunciare alla sua realizzazione, prevista per il 17 maggio 2020, sia in Svizzera che nel principato del Liechtenstein. La prossima edizione si terrà a maggio 2021.

ICOM International

In seguito alla crisi sanitaria, ICOM non è attualmente in grado di portare avanti tutti i propri compiti come di consueto. Le tessere associative e i bollini non potranno essere inviati ai soci del comitato nazionale fino a data da destinarsi.

Segreteria generale AMS e ICOM Svizzera

Il processo di reclutamento per la posizione di segretario/a generale di AMS e ICOM Svizzera è stato sospeso e riprenderà soltanto al termine della crisi sanitaria. La segreteria generale rimane aperta come sempre e i collaboratori del nostro ufficio saranno ben lieti di aiutarvi per richieste e quesiti. Tuttavia, poiché l’utilizzo del telefono è limitato, il modo migliore per contattarci è via email all’indirizzo info@museums.ch.

EMYA 2020

A causa del nuovo coronavirus, la giornata e la cerimonia di premiazione EMYA 2020, che sarebbe dovuta svolgersi a Cardiff, nel Galles, dal 29 aprile al 2 maggio, è stata rinviata a data da definire. Saremo lieti di informarvi nuovamente non appena sarà nota la data dell'evento. Otto musei svizzeri sono stati candidati al Premio dei musei europei.

Sentiti ringraziamenti per la vostra comprensione.


Coronavirus: Comunicato stampa cogiunto del settore della cultura e delle manifestazioni [PDF]