Convegno annuale

Glocal

Azione locale in un mondo globalizzato: quali sono i percorsi dei musei contemporanei?
Convegno annuale dei musei svizzeri, 22-23 agosto 2019, San Gallo

Convegno annuale 2019 Lokremise, San Gallo
Lokremise, San Gallo

Il congresso dei musei svizzeri di quest'anno è dedicato al tema "Glocal". Azione locale in un mondo globalizzato: quali sono i percorsi dei musei contemporanei?

La globalizzazione ha avuto un impatto decisivo sulla società contemporanea e ha condotto a una omogeneizzazione della cultura su scala planetaria. In risposta a tale fenomeno, la glocalizzazione è la tendenza ad adattare un prodotto globale a un contesto locale allo scopo di renderlo più attraente per un dato mercato o una determinata società. Cosa significa glocalizzazione nel mondo dei musei? Quali sono i problemi, le sfide e le opportunità che ne derivano? Il congresso intende affrontare tali questioni da due differenti prospettive: quella del pubblico e della sua partecipazione da un lato e quella delle collezioni dall’altro. Si tratterà in particolare di determinare il modo in cui i patrimoni che conserviamo ed esponiamo – spesso tenacemente connessi al tessuto locale – possano parlare a un pubblico cosmopolita, ma anche di mettere in discussione la nostra visione di collezione, che potrebbe forse rivelarsi più globalizzata di quel che pensiamo.

Questi e altri aspetti sono oggetto di relazioni e dibattiti. Il congresso annuale dei musei è un luogo di incontro per gli specialisti del settore e rappresenta un'occasione utile alla riflessione e al networking.

Per chi?

Professionisti dei musei, membri del comitato, politici, assessore alla cultura, studenti, tutte le persone interessate.

Quando/dove?

22-23 agosto 2019, Lokremise, San Gallo

Programma (provvisoria)

Giovedì 22 agosto 2019, Ricevimento dalle ore 9.15

Debutto 10.15

Salutazione nella Lokremise, San Gallo
Consigliere di Stato Bruno Damann, Dipartimento degli Affari Economici, San Gallo

Introduzione
Membri del comitato ICOM

Moderatrice
Judit Solt, giornalista BR, caporedattrice di TEC21

Keynote: The participative museum
Sharon Matt Atkins, direttrice del lavoro curatoriale, Brooklyn Museum, New York

Exposition Blue Sky du musée Ariana ou la céramique comme lien entre les cultures
Anne-Claire Schumacher, curatrice Musée Ariana, Ginevra

Cultura della memoria al bar. Progetto partecipativo del museo di Val Verzasca
Veronica Carmine, curatrice Museo di Val Verzasca

Geflüchtete zeigen das Museum
Aline Minder, responsabile educazione e mediazione, Bernisches Historisches Museum
Annemarie Sancar, coiniziatore e project manager Associazione Multaka Bern

Pausa pranzo

dalle ore 14.00

Keynote: Kulturelle Transformationen. Wie viel Globales im Lokalen ?
Matthias Wemhoff, direttore Museum für Frühgeschichte, Berlin

Geranien und andere "Immigranten“
Beat Hächler, direttore Alpines Museum der Schweiz, Berna

Exotisches und Einheimisches im Zoo
Olivier Pagan, direttore Zoo Basel

Grimmwelt, Transformation von Geschichten
Peter Stohler, direttore Grimmwelt, Kassel
Julia Ronge, responsabile mediazione Grimmwelt, Kassel

La glocalisation au cœur du projet d’exposition: séjour d’études et échange de connaissances entre un musée du Sénégal et le Château de Prangins
Helen Bieri Thomson, direttrice Château de Prangins

Parola finale
Tobia Bezzola, presidente ICOM Svizzera e direttore MASILugano

19.00: Cena al Militärkantine, San Gallo


Venerdì 23 agosto 2019

Dalle 8.30 Ricevimento con caffè e croissants

9.30 Assemblea generale AMS

11.30 Assemblea generale ICOM Svizzera

13.00 Pranzo

14.30 Visite guidate in tedesco e francese

  • Stiftsbibliothek
  • Textilmuseum
  • Naturmuseum
  • Sitterwerk

16.00 Fine del congresso annuale

Costi

CHF 320.-

Tariffa speciale per i dipendenti di un'istituzione che è membro VMS o membri ICOM:
CHF 280.-

Prezzi a persona. Convegno, assemblee generali, pranzi, cene, pausa caffé e guida esperta inclusi. Possibile applicazione parziale. Tariffe speciali per gli studenti (vedi modulo d'iscrizione). Le istituzioni con un budget limitato hanno la possibilità di richiedere uno sconto per la partecipazione al convegno (vedi modulo di iscrizione).

Informazioni

Presentazioni in tedesco, italiano, inglese e francese (con traduzione simultanea)

L'ufficio per il turismo di San Gallo-Lago di Costanza ha riservato un certo numero di stanze d'albergo per il nostro congresso. Si consiglia di prenotare in anticipo. A partire dal 27 giugno 2019, le camere non utilizzate saranno di nuovo rese disponibili al pubblico.

Le fotografie scattate durante il congresso potranno essere utilizzate dagli organizzatori per promuovere la manifestazione. Nel caso in cui i partecipanti fossero contrari devono specificarlo al momento dell'iscrizione.


Participare

Iscrizione