covid-19

Piano di protezione per il settore museale

In qualità di associazione mantello dei musei in Svizzera, l'AMS ha elaborato un piano di protezione per il settore museale. Questo piano intende guidare le istituzioni museali svizzere sulla base delle direttive dell'UFSP.

Piano di protezione Plateforme10 © Matthieu Gafsou
Plateforme10 © Matthieu Gafsou

In seguito alla decisione del Consiglio federale del 13 gennaio 2021, i musei, i giardini zoologici e i giardini botanici rimarranno chiusi fino alla fine di febbraio.

Sono consentite le visite ai musei chiusi da parte delle classi scolastiche con bambini e giovani di età inferiore ai 16 anni.

A partire da lunedì 18 gennaio sarà in vigore l'obbligo dell'ufficio a domicilio. Per i casi in cui il lavoro non può essere svolto da casa, sono stati emanati ulteriori provvedimenti: nei luoghi chiusi vige l'obbligo della mascherina se sono presenti più persone.

Piano di protezione generale specifico per i musei [PDF]

Piano di protezione generale specifico per i musei [WORD]
Adattato il 14.12.2020


Videoconferenza per i musei, 26 maggio

Il 26 maggio si è tenuta una seconda videoconferenza con uno scambio di esperienze sulla riapertura. Dopo una breve presentazione delle ultime informazioni sulle misure sanitarie, abbiamo dato la parola ai musei. L'obiettivo era quello di scambiare le esperienze della riapertura e di condividere consigli e buone pratiche.

Guarda la videoconferenza (parte 1)
Guarda la videoconferenza (parte 2)
Sintesi delle presentazioni e Q&A [PDF Francese]
Sintesi delle presentazioni e Q&A [PDF Tedesco]


Videoconferenza per i musei, 8 maggio

Venerdì 8 maggio 2020, l'AMS e la Fondazione Passaporto Musei Svizzeri hanno organizzato insieme una videoconferenza. L'obiettivo ra quello di fornire le informazioni più importanti sulla riapertura dei musei e di offrire ai musei una piattaforma interattiva per lo scambio di idee, consigli e buone pratiche. La conferenza sarà presto disponibile per la visualizzazione (link sotto) e l'AMS ha risposto a tutte le domande per iscritto nel documento sottostante.

Una seconda videoconferenza si terrà il 26 maggio alle ore 11.00 con uno scambio di esperienze sulla riapertura. Ulteriori informazioni saranno fornite a breve.

Domande e risposte sulle misure di protezione [PDF]


Comunicato stampa del 29.04.2020 [PDF]